CCIAA Vicenza: Pubblicato il Bando Voucher Digitali I4.0

La Camera di Commercio di Vicenza ha pubblicato l'edizione 2020 del Bando Voucher Digitali I4.0 con l'intento di  promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie Imprese vicentine, attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented del tessuto produttivo.

Prevista la concessione di un contributo a fondo perduto, sotto forma di voucher

Chi può richiedere il contributo a fondo perduto 

Possono fare richiesta di contributo le micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici che abbiano sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Vicenza.

Cosa finanzia il bando

Il bando finanzia progetti di digitalizzazione e innovazione dell' importo minimo di 4.000 euro.

 

Quali sono le spese ammissibili

Sono considerate ammissibili le spese relative all'acquisto e/o  alla consulenza concernenti le seguenti tecnologie di innovazione digitale 4.0:

 

  • Robotica avanzata e collaborativa;
  • Manifattura additiva e stampa 3D;
  • Prototipazione rapida;
  • Sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (VR) e realtà aumentata (RA);
  • Interfaccia uomo-macchina;
  • Simulazione e sistemi cyber-fisici;
  • Integrazione verticale e orizzontale;
  • Internet delle cose (IoT) e delle macchine;
  • Cloud, fog e quantum computing;
  • Cybersicurezza e business continuity;
  • Big data e analisi dei dati;
  • Ottimizzazione della supply chain e della value chain;
  • Soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività aziendali e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, ecc.);
  • Intelligenza artificiale;
  • Blockchain;
  • Sistemi di e-commerce;
  • Sistemi di pagamento mobile e/o via internet e fintech;
  • Sistemi EDI, electronic data interchange;
  • Geolocalizzazione;
  • Tecnologie per l’in-store customer experience;
  • System integration applicata all’automazione dei processi;
  • Sistemi per lo smart working;
  • Piattaforme di e-commerce (b2b e/o b2c).

Misura del contributo a fondo perduto

Il bando prevede la concessione di un contributo a fondo perduto di 2.000 euro su un importo di spesa minimo di 4.000 euro.

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di € 200,00.

Modalità di presentazione  

Le richieste di voucher devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, dalle ore 10:00 del 23 giugno alle ore 21:00 del 23 luglio 2020.

Guarda le altre notizie di Finanza agevolata
22/09/2022 Contributi a fondo perduto alle imprese liguri per macchinari, opere edili e impiantistiche e consulenze

Dal 27 settembre 2022 sarà possibile presentare domanda per richiedere un contributo a fondo perduto per l'acquisto di macchinari, consulenze e per finanziare opere edili e impiantistiche finalizzate al miglioramento della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Previsto un contributo del 50% delle spese ammissibili e dell'importo massimo concedibile di 100.000 euro, in favore delle imprese liguri.

12/09/2022 Al via dal 17 novembre 2022 l'incentivo del Mise Green New Deal per la transizione ecologica e circolare italiana

Dal 17 novembre 2022 aprirà lo sportello per la presentazione delle domande di contributo a valere sulla misura del Mise Green New Deal, finanzia progetti di ricerca, sviluppo e innovazione per la transizione ecologica e circolare.

12/09/2022 MIPAAF: Contributi a fondo perduto per ristorazione, pasticceria e gelateria

Dal Ministero delle Politiche Agrciole Alimentari e Forestali (Mipaaf) una misura finalizzata a promuovere e sostenere le imprese di eccellenza nei settori della ristorazione e della pasticceria e gelateria e a valorizzare il patrimonio agroalimentare ed enogastronomico italiano mediante la concessione e l'erogazione dei contributi a fronte di investimenti in macchinari professionali e altri beni strumentali durevoli.