Contributi a fondo perduto per il settore ricreativo e dell'intrattenimento

Con la conversione in legge del Decreto Rilancio (Legge 17 luglio 2020, n.77)  previsti contributi a fondo perduto anche per le aziende che operano nei settori ricreativo e dell'intrattenimento.

Stanziati 5 milioni di euro per l'anno 2020, per dare respiro ai settori ricreativo e dell'intrattenimento attraverso la concessione di contributi a fondo perduto in favore delle imprese dei settori:

  • Ricreativo;
  • Intrattenimento;
  • Organizzazione di feste e cerimonie.

Sarà un decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, da adottare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della legge17 luglio 2020, n. 77 che converte il decreto legge “Rilancio”,
di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, a stabilire i criteri e le modalità di applicazione dell’agevolazione.

Il decreto dovrà dare priorità alle imprese che presentano una riduzione del proprio fatturato su base mensile pari almeno al 50 per cento rispetto a quello del 2019.

Guarda le altre notizie di Finanza agevolata
29/10/2020 Regione Emilia Romagna: Sostegno allo sviluppo delle infrastrutture per la competitività e per il territorio

Al via dal 1° novembre al 15 dicembre 2020 la presentazione delle manifestazioni di interesse per la misura Sostegno allo sviluppo delle infrastrutture per la competitività e per il territorio della Regione Emilia Romagna, finalizzata al sostegno di progetti di espansione e di qualificazione di spazi da mettere a disposizione dell’attività di ricerca industriale, all’avvio e il potenziamento di incubatori d’impresa e all' ampliamento e miglioramento tecnologico di laboratori collegati agli spazi e servizi per spin offs e start ups.

 

28/10/2020 Contributi a fondo perduto per nuove imprese bresciane anche cooperative

La Camera di Commercio di Brescia ha pubblicato un bando finalizzato al sostegno e alla promozione di investimenti per la creazione di nuove imprese, anche cooperative.

Previsto un contributo a fondo perduto del 50% fino ad un massimo di 5.000 euro.

28/10/2020 Regione Emilia Romagna: Accordi regionali di insediamento e sviluppo delle imprese

Pubblicato il bando 2020 "Attrazione investimenti in Emilia-Romagna - Accordi regionali di insediamento e sviluppo delle imprese", in attuazione della legge regionale n.14 del 18 luglio 2014, Promozione degli investimenti in Emilia-Romagna, finalizzato a raccogliere proposte per la realizzazione di investimenti strategici ad elevato impatto occupazionale, che comprendano, prioritariamente, attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale.