Voucher digitalizzazione: pubblicato l’elenco delle imprese ammissibili

Pubblicato il decreto direttoriale 14 marzo 2018 in cui è riportato l’elenco, articolato su base regionale, delle imprese alle quali, subordinatamente all’esito positivo delle verifiche previste dalla normativa e della registrazione dell’aiuto nel Registro nazionale degli aiuti di Stato, risulta assegnabile il Voucher.
 
L’intervento agevolativo ha suscitato un elevato interesse nelle imprese, facendo registrare, nel periodo di apertura dello sportello, un volume pari a circa n. 91.500 domande di agevolazione, corrispondente a un ammontare di agevolazioni richieste pari a circa 625milioni di euro. Si è pertanto registrato un numero di richieste delle imprese significativamente superiori alla dotazione finanziaria prevista per l’intervento, portando all’applicazione del riparto di cui all’articolo 8, comma 5, del decreto interministeriale 23 settembre 2014 che comporta l’attribuzione di un Voucher pari in media a circa il 16 percento dell’ammontare richiesto dalle imprese e che, pertanto, al fine di incrementare, per quanto possibile, l’importo dell’agevolazione concedibile, il Ministero dello Sviluppo Economico sta svolgendo i necessari approfondimenti per verificare la possibilità di destinare all’intervento agevolativo ulteriori risorse finanziarie.
 
Le PMI richiedenti, pur non potendo essere ancora certe se sono effettivamente ammesse al contributo e, soprattutto, quale sia la percentuale di contributo ammessa che, senza un provvedimento di aumento delle risorse pubbliche disponibili, potranno presentare in sede di rendicontazione fatture con data a partire dal 15 marzo 2018 fino al 14 settembre 2018. Il Ministero ha approfittato dell'occasione anche per riformare le regole di richiesta di erogazione da accompagnare con la rendicontazione.
 
Le richieste di erogazione on line potranno essere effettuate dal termine che sarà indicato sul sito del MISE entro il 30 marzo 2018 fino al 13 dicembre 2018, dopo avere effettuato i pagamenti di tutte le fatture.
 
La rendicontazione di accompagnamento dovrà essere completa di:
  1. fatture con la dicitura "Spesa di euro [..] dichiarata per l'erogazione del voucher di cui al DM 23 settembre 2014"
  2. estratti di conto corrente da cui risulti il pagamento di tali fatture
  3. liberatorie dei fornitori secondo lo schema fornito dalla piattaforma web del MISE 
  4. breve relazione sugli investimenti effettuati secondo lo schema fornito dalla piattaforma web del MISE 
Scarica l’elenco della tua regione:
Guarda le altre notizie di Finanza agevolata
01/04/2019 Regione Emilia Romagna: Prorogati i termini dell’Ordinanza 57/2012
Il Presidente della Regione Emilia Romagna ha prorogato i termini relativi alla conclusione degli interventi ed alla presentazione della documentazione di rendicontazione del saldo finale previsti dall’Ordinanza 57/2012.
 
26/03/2019 Pubblicato il Bando voucher digitali I4.0 2019 della CCIAA di Modena

Aprirà dalle 8.00 di mercoledì 10 aprile fino alle ore 21.00 di lunedì 15 luglio 2019 il Bando voucher digitali I 4.0 della Camera di Commercio di Modena.

22/03/2019 Calcolo Patent Box per PMI e Micro Imprese

Sarà l'agenzia delle entrate ad effettuare il calcolo dell'agevolazione per le micro e piccole imprese.