Servizi di consulenza per Start Up

Hai in mente un nuovo business ma vorresti sapere se la tua idea è vincente e come affrontarla nel modo giusto?

ESCLAMATIVA ti aiuta a dare forma e sostanza al tuo progetto imprenditoriale: dalla redazione del tuo business plan alla ricerca di investitori e al reperimento di opportunità di finanziamento agevolato.

ESCLAMATIVA può inoltre integrare le competenze che ti servono offrendoti servizi di problem solving tecnologico e di consulenza specialistica per ogni problematica legata a privacy, ambiente, sicurezza e qualità.

I servizi ESCLAMATIVA a supporto delle start up:

  • FINANZA AGEVOLATA FINANZA D’IMPRESA BUSINESS PLAN
  • ATTIVAZIONE CONNESSIONI E RELAZIONI ADVISORING PRIVACY
Potrebbe interessarti anche...
News & Eventi
Contributi a fondo perduto per il sostegno dei settori culturali e creativi

Il Ministero della Cultura ha pubblicato il Bando Tocc finalizzato al rilacio dei settori culturali e creativi attraverso la concessione di un contributo a fondo perduto dell'80% delle spese agevolate e dell'importo massimo concedibile di 75.000 euro.

Finanziate micro e piccole imprese, associazioni, fondazioni ed enti del terzo settore che presentino progetti del valore di almeno 100.000 euro.

 

CCIAA di Cuneo: Contributi a fondo perduto per la transizione ecologica, sociale e di governance

La Camera di Commercio di Cuneo ha pubblicato il Bando ESG (environmental, social e governance) che prevede la concessione di un contributo a fondo perduto del 50% delle spese e dell' importo massimo concedibile di 5.000 euro alle imprese imprese cuneesi che vogliono intraprendere un percorso verso la transizione ecologica anche attraverso l’adozione dei criteri ESG, favorendo progettualità ad impatto ambientale, sociale e di governance.

Credito d'imposta energia: beneficio esteso fino al mese di dicembre e proroga fruizione dell'ultimo trimestre 2022

I Crediti d’imposta per bonus energia e gas estesi al mese di dicembre 2022. La bozza del decreto Aiuti quater  allunga l’arco temporale di spettanza dei contributi sotto forma di crediti di imposta già previsti per i mesi di ottobre e novembre dal Dl 144/2022. Per l’utilizzo in F24 dei crediti maturati negli ultimi tre mesi del 2022 ci sarà tempo fino al 30 giugno 2023.