Regione Emilia Romagna: Moratoria mutui a favore delle imprese emiliano-romagnole

In considerazione delle pesanti ripercussioni che le imprese e le attività libero professionali stanno subendo per l'emergenza sanitaria Covid-19,  la Giunta della Regione Emilia Romagna ha approvato, lo scorso 16 marzo, l'estensione, anche alle quote pubbliche di cofinanziamento, dei contenuti dell’Accordo per il credito 2019, siglato da Abi e dalle organizzazioni imprenditoriali e aggiornato il 7 marzo 2020.

Tutti i beneficiari di strumenti finanziari attivati dalla Regione potranno scegliere se aderire o meno alla moratoria e continuare a pagare quindi solo gli interessi dovuti.

La Regione aderisce all’accordo relativamente a tutti gli strumenti finanziari propri: dai fondi di prestito agevolato (contributi ex l.r. 40/02 e 41/97; i finanziamenti erogati attraverso i fondi Starter, Energia, Foncooper e Microcredito) ai finanziamenti sostenuti dai fondi di garanzia (come Eureca o Special-Er o i fondi per l’economia solidale).

 

Potrebbe interessarti anche...
27/11/2019 Prorogati i termini di presentazione delle domande per il Fondo Energia
Sono stati prorogati alle ore 16.00 del 16 dicembre 2019 i termini di presentazione delle domande a valere sul Fondo Energia, che eroga finanziamenti a tasso agevolato in favore di progetti di green economy, volti a favorire processi di efficientamento energetico nelle imprese e l’autoproduzione di energia da fonti rinnovabili.
27/11/2019 Prorogati i termini di presentazione delle domande per il Fondo Starter

Sono stati prorogati alle ore 16.00 del 16 dicembre 2019 i termini di presentazione delle domande a valere sul Fondo Starter della Regione Emilia Romagna, che eroga finanziamenti a tasso agevolato in favore dell’avvio di nuove imprese nel territorio emiliano-romagnolo.

Guarda le altre notizie di Finanza d'impresa
13/05/2020 Regione Lombardia: Misura Credito Adesso

Credito adesso è la misura della Regione Lombardia, costituita da un finanziamento e da un contributo in conto interessi, che rientra nel pacchetto di misure approvate per affrontare l’emergenza Coronavirus e soddisfare l'esigenza di piccole e medie imprese e professionisti lombardi di poter disporre di liquidità per garantire la continuità aziendale e avere le risorse necessarie per consentire la ripartenza.

29/04/2020 Lombardia: FAICredito - Contributi per abbattimento tasso di interesse dei finanziamenti bancari

FAICredito è la misura straordinaria per la liquidità delle micro, piccole e medie imprese, messa in campo dalle Camere di Commercio lombarde e della Regione Lombardia che consiste nella concessione di contributi per l’abbattimento del tasso di interesse applicato ai finanziamenti bancari per operazioni di liquidità. Previsto inoltre un ulteriore contributo a copertura del costo della garanzia, compresi i costi di istruttoria, per le pratiche presentate tramite i Consorzi Fidi, che si impegnano ad applicare tariffe calmierate sulle operazioni oggetto di agevolazione.

28/04/2020 Protocollo Regione-Unioncamere per la liquidità delle imprese emiliano-romagnole

Entro il prossimo 30 aprile tutte le Camere di Commercio emiliano-romagnole delibereranno l'importo da destinare al fondo regionale camerale costituito con il Protocollo quadro per il “Sostegno alla liquidità delle imprese colpite dagli effetti dell’applicazione delle disposizioni sul contenimento del Covid-19”, sottoscritto da Regione e da Unioncamere regionale.