Bonus alberghi 2017: 26 febbraio termine per tax credit riqualificazione

Il decreto Mibact individua le disposizioni applicative per l'attribuzione del credito d'imposta in merito:
  • alla tipologia di strutture ricettive ammese al credito d'imposta, alle tipologie di interventi ammessi al beneficio, alle soglie massime di spesa eleggibile, ai criteri di verifica e accertamento dell'effettività delle spese sostenute;
  • alle procedure per l'ammissione delle spese al credito d'imposta, per il suo riconoscimento e il suo utilizzo;
  • alle procedure di recupero nei casi di utilizzo illegittimo del credito d'imposta medesimo;
  • alle modalità per garantire il rispetto del limite massimo di spesa.
In particolare per struttura ricettiva ammessa al credito di imposta si intende:
  • struttura alberghiera, quale struttura aperta al pubblico, a gestione unitaria , con servizi centralizzati che fornisce alloggio, eventualmente anche vitto ed altri servizi accessori, in camere situate in uno o più edifici. Tale struttura è composta da non meno di 7 camere per il pernottamento degli ospiti. Sono strutture alberghiere: gli alberghi, i villaggi albergo, le residenze turistico-alberghiere, gli alberghi diffusi;
  • la struttura che svolge attivià agrituristica.
Sono ammessi al beneficio:
  • gli interventi di manutenzione straordinaria
  • gli interventi di restauro e risanamento conservativo
  • gli interventi di ristrutturazione edilizia
  • gli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche
  • gli interventi di incremento dell'efficienza energetica
  • gli interventi relativi all'adozione di misure antisismiche
  • l'acquisto di mobili e componenti d'arredo destinate alle strutture ricettive di cui sopra.
Alle imprese e gli agriturismi esistenti alla data del 1 ° gennaio 2012 è riconosciuto un credito d'imposta pari al 65% delle spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31.12.2018 ed è ripartito in 2 quote annuali di pari importo. Il credito, tuttavia, è alternativo e non cumulabile, in relazione a medesime voci di spesa, con altre agevolazioni di natura fiscale.
L'istanza  va presentata esclusivamente online insieme all’attestazione di effettività delle spese sostenute, attraverso il Portale dei Procedimenti del Mibact. 
 
La compilazione deve essere effettuata esclusivamente dalle ore 10:00 del 25 Gennaio alle ore 16:00 del 19 febbraio 2018.
 
Click day: le domande si possono inviare esclusivamente dalle ore 10:00 del 26 Febbraio – alle ore 16:00 del 27 Febbraio 2018.
Guarda le altre notizie di Finanza agevolata
01/04/2019 Regione Emilia Romagna: Prorogati i termini dell’Ordinanza 57/2012
Il Presidente della Regione Emilia Romagna ha prorogato i termini relativi alla conclusione degli interventi ed alla presentazione della documentazione di rendicontazione del saldo finale previsti dall’Ordinanza 57/2012.
 
26/03/2019 Pubblicato il Bando voucher digitali I4.0 2019 della CCIAA di Modena

Aprirà dalle 8.00 di mercoledì 10 aprile fino alle ore 21.00 di lunedì 15 luglio 2019 il Bando voucher digitali I 4.0 della Camera di Commercio di Modena.

22/03/2019 Calcolo Patent Box per PMI e Micro Imprese

Sarà l'agenzia delle entrate ad effettuare il calcolo dell'agevolazione per le micro e piccole imprese.