CCIAA Brescia: Contributi a fondo perduto per servizi e consulenze in tema di sostenibilità aziendale

La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Brescia ha stanziato, in favore delle mpmi bresciane, un fondo di euro 150.000 per la concessione di contributi a fondo perduto finalizzati all' acquisizione di servizi e di consulenze specialistiche in tema di sostenibilità aziendale.

Chi può richiedere il contributo a fondo perduto

Possono beneficiare dei contributi le imprese appartenenti a tutti i settori che presentino le seguenti caratteristiche:

  • Siano micro, piccole e medie imprese bresciane;
  • abbiano sede legale e/o unità locale operativa nella provincia di Brescia, siano iscritti al Registro delle Imprese ed in regola con la denuncia di inizio dell’attività presso l’ente camerale bresciano;
  • siano in possesso della qualifica artigiana, ove previsto;
  • siano in regola con i contributi dovuti agli Enti previdenziali;

Cosa finanzia il contributo a fondo perduto

Gli investimenti soggetti a finanziamento riguardano i costi sostenuti dalle imprese, nel periodo dal 1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2021, per investimenti con riferimento ad azioni di:

  • Valutazione dell'allineamento dell'impresa con indicatori generali e specifici di sostenibilità (sustainability assessment)
  • Analisi dei punti di forza e debolezza, delle opportunità e dei rischi che qualificano il soggetto richiedente nella transizione verso la sostenibilità (swot analisys)
  • Formulazione di un piano strategico/progettuale di dettaglio, finalizzato a conferire all'impresa un profilo di crescita. 

(Gli investimenti devono essere sostenuti presso un soggetto iscritto nel sistema Questio)

 

Misura del contributo

Il bando prevede la concessione di un contributo nella misura del 50% del costo sostenuto (al netto di I.V.A.) nel periodo 1.1.2021-31.12.2021 e dell’importo massimo di € 5.000.

La spesa minima ammissibile è di € 5.000 (al netto di I.V.A.).

Se l’impresa è in possesso del rating di legalità, verrà riconosciuta un’ulteriore premialità:

  • possesso di 1 stella di rating – premialità di € 150,
  • possesso di 2 stelle di rating – premialità di € 300,
  • possesso di 3 stelle di rating – premialità di € 500.

Quando presentare domanda

Le domande di contributo devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica da giovedì 1 luglio 2021 a lunedì 31 gennaio 2022 dalle ore 9 alle ore 16.

La valutazione delle domande avverrà secondo il criterio della priorità cronologica di presentazione telematica.

Guarda le altre notizie di Finanza agevolata
29/07/2021 Comune di Carpi: Contributi a fondo perduto per l'apertura di nuove attività nel centro storico

Con l'intento di sostenere l'economia locale e contribuire alla riduzione di immobili sfitti o non utilizzati, il Comune di Carpi ha pubblicato un bando per la concessione di contributi a fondo perduto per l’avvio di nuove attività commerciali, artigianali e professionali. Previsto un contributo a fondo perduto dell'importo massimo di 15.000 euro. 

29/07/2021 Regione Lombardia: Contributi per abbattimento interessi sui finanziamenti per liquidità e investimenti

Pubblicato dalla Regione Lombardia il Bando FAiCREDITO Rilancio 2021, finalizzato al miglioramento delle condizioni di accesso al credito da parte delle MPMI attraverso la concessione di contributi a fondo perduto, fino a 10.000 euro, per l’abbattimento tassi, sia su finanziamenti per la liquidità, sia su finanziamenti per investimenti.

22/07/2021 Regione Emilia Romagna: Fondo per l’imprenditoria femminile e women new deal

Sarà operativo dopo l'estate il fondo della Regione Emilia Romagna finalizzato a sostenere, con un contributo a fondo perduto fino a 30.000 euro, le micro e piccole imprese femminili, anche in forma associata, e le singole partite Iva che operano sul territorio regionale da non più di cinque anni.