Fondimpresa: Avviso 1/2024

Con l'Avviso 1/2024, Fondimpresa finanzia, attraverso le risorse trasferite al Fondo dall’INPS, la realizzazione di piani formativi condivisi tra le parti sociali riconducibili a Fondimpresa, rivolti alla formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo che stanno realizzando un progetto o un intervento di innovazione digitale e/o tecnologica di prodotto o di processo.

Quale agevolazione prevede l'Avviso 1/2024 di Fondimpresa?

Il contributo a fondo perduto massimo per impresa aderente non può essere superiore a euro 50.000,00.

Ciascun Piano deve rispettare un parametro di contributo massimo pari a 200,00 euro per ora di corso svolta.

Che interventi finanzia l'Avviso 1/2024 di Fondimpresa?

Nel Piano sono ammesse azioni formative di livello avanzato o specialistico, mentre le azioni formative a livello di base sono consentite solo se strettamente connesse all’innovazione digitale e/o tecnologica nelle aziende beneficiarie, nel limite massimo del 20% del totale delle ore di formazione del Piano.

Ciascuna azione formativa deve prevedere da un minimo di 8 ore di durata ad un massimo di 100 ore. Il singolo lavoratore può frequentare un massimo di 100 ore di formazione, in una o più azioni formative che dovranno essere portate a termine entro 12 mesi dalla data di ricevimento della comunicazione di ammissione a finanziamento del Piano. Nei 3 mesi successivi alla conclusione del Piano l’azienda è tenuta a presentare la rendicontazione finale delle spese.

Il Piano deve in ogni caso prevedere, a pena di esclusione, la partecipazione di uno dei soggetti di seguito elencati:

  • Dipartimenti di Università pubbliche e private riconosciute dal MIUR;
  • Enti pubblici di ricerca vigilati dal MIUR;
  • Centri nazionali di competenza ad alta specializzazione selezionati dal MISE;
  • altri Organismi di ricerca in possesso dei requisiti indicati nell'Avviso n. 1/2024.

Deve essere prevista la certificazione delle competenze secondo la normativa regionale.

Sono finanziabili dall'Avviso:

  • l'erogazione della formazione;
  • i viaggi dei dipendenti in servizio che partecipano alla formazione;
  • le attività preparatorie e di accompagnamento ed attività non formative, per personale ed esperti, viaggi, materiali di consumo e forniture;
  • la gestione del Piano, per costi diretti relativi a coordinamento generale, il funzionamento e l'amministrazione del Piano ed i costi indiretti di gestione.

Chi può beneficiare dell'Avviso 1/2024 di Fondimpresa?

Posso partecipare all'Avviso:

  • aziende aderenti a Fondimpresa;
  • aziende che non hanno beneficiato di Piani finanziati sull’Avviso 6/2022 del Fondo.

Quando presentare la domanda per partecipare all'Avviso 1/2024 di Fondimpresa?

Le domande di contributo dovranno essere inviate a partire dalle ore 9.00 del 29 aprile 2024 fino alle ore 13.00 del 31 dicembre 2024.

Il contributo verrà assegnato secondo l’ordine cronologico di presentazione.

Per ulteriori informazioni chiamaci allo 059/362285 oppure scrivici a info@esclamativa.it

Guarda le altre notizie di Finanza agevolata
Esclamativa 23/05/2024 Al via il Credito d'Imposta per la ZES UNICA

Dal 12 giugno al 12 luglio 2024 sarà possibile inviare all'Agenzia delle Entrate le comunicazioni per la fruizione del Credito d'Imposta ZES UNICA, che ricomprende i territori delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia.

Agevolabili gli investimenti, facenti parte di un progetto di investimento realizzati dal 1° gennaio 2024 al 15 novembre 2024, relativi all'acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature varie destinati a strutture produttive già esistenti o che vengono impiantate nella ZES unica, acquisto di terreni e all'acquisizione, alla realizzazione ovvero all'ampliamento di immobili strumentali agli investimenti ed effettivamente utilizzati per l'esercizio dell'attività nella struttura produttiva.

 

Esclamativa 22/05/2024 CCIAA Modena: Bando Cooperazione 5.0

Nuova opportunità dalla Camera di Commercio di Modena che intende promuovere e facilitare processi di cambiamento tecnologico e di transizione energetica del mondo della cooperazione.

Previsto un contributo fissato nella misura del 50% della spesa ammissibile, fino ad un massimo di 3.500,00 €, per ciascuna società cooperativa.

 

Esclamativa 17/05/2024 FRI-Tur: Bando per le imprese del Turismo

Il Ministero del Turismo promuove FRI-Tur, l’incentivo che punta a migliorare i servizi di ospitalità e a potenziare le strutture ricettive, in un’ottica di digitalizzazione e sostenibilità ambientale.

Previsto un contributo a fondo perduto del 35% unitamente ad un finanziamento agevolato.