231 MOG

Il D.Lgs. 231/2001 ha introdotto nel nostro sistema legislativo la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche derivante da reato. Ciò significa che, oltre alle persone fisiche, anche le società rispondono in proprio davanti al giudice penale nel caso venga accertato un reato commesso da amministratori, manager, dipendenti, partner o collaboratori, nell'interesse o a vantaggio, anche solo potenziale, della società.
 
La società ha la facoltà di ridurre fortemente la possibilità di incorrere nei reati previsti dal D.Lgs. 231/2001 adottando al suo interno un adeguato sistema di prevenzione e protezione, che consiste in un sistema di controllo e vigilanza di tutte le procedure aziendali denominato Modello di Organizzazione e Gestione (MOG).
 
Con l’adozione di un MOG 231 l’azienda può dimostrare la propria “buona fede” e che i reati commessi dai propri collaboratori sono stati perpetrati in violazione palese delle regole interne, stabilite dal MOG aziendale.
Esclamativa ha individuato 4 distinte fasi di intervento sul Modello Organizzativo ExDlgs 231/2001, volte e sviluppare assieme ai referenti delle aree funzionali dell’azienda:
News & Eventi
16/10/2020 Credito d'imposta beni strumentali: Importante regolarizzare la fattura

Con due interpelli l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che la fattura, che durante i controlli e le verifiche inerenti la documentazione relativa al credito d'imposta per investimenti in beni strumentali, venga trovata sprovvista della regolare dicitura di riferimento all'art.1, commi da 184  a 197, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, non è valida e determina la revoca della corrispondente quota di agevolazione; chiarite inoltre le modalità di regolarizzazione.

13/10/2020 MIT: Contributi a fondo perduto per le imprese di trasporto merci su strada

Pubblicato in G.U. il decreto 14 agosto 2020 del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti recante le modalità di erogazione delle risorse per investimenti a favore delle imprese di trasporto merci su strada per l'annualità 2020.

Previsto un contributo dell'importo compreso tra 2.000 e 20.000 euro per l'acquisizione di veicoli per il trasporto merci su strada a basso inquinamento.

09/10/2020 Regione Lombardia: Contributi a fondo perduto per le pmi del settore Design per innovazione tecnologica

Fino al 15 ottobre 2020 le micro, piccole e medie imprese lombarde del settore Design possono fare richiesta alla Regione Lombardia di un contributo a fondo perduto del 60% per finanziare progetti di innovazione tecnologica finalizzati alla sostenibilità.