231 MOG

Il D.Lgs. 231/2001 ha introdotto nel nostro sistema legislativo la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche derivante da reato. Ciò significa che, oltre alle persone fisiche, anche le società rispondono in proprio davanti al giudice penale nel caso venga accertato un reato commesso da amministratori, manager, dipendenti, partner o collaboratori, nell'interesse o a vantaggio, anche solo potenziale, della società.
 
La società ha la facoltà di ridurre fortemente la possibilità di incorrere nei reati previsti dal D.Lgs. 231/2001 adottando al suo interno un adeguato sistema di prevenzione e protezione, che consiste in un sistema di controllo e vigilanza di tutte le procedure aziendali denominato Modello di Organizzazione e Gestione (MOG).
 
Con l’adozione di un MOG 231 l’azienda può dimostrare la propria “buona fede” e che i reati commessi dai propri collaboratori sono stati perpetrati in violazione palese delle regole interne, stabilite dal MOG aziendale.
Esclamativa ha individuato 4 distinte fasi di intervento sul Modello Organizzativo ExDlgs 231/2001, volte e sviluppare assieme ai referenti delle aree funzionali dell’azienda:
News & Eventi
23/09/2021 Regione Veneto: Contributi a fondo perduto a favore delle imprese di produzione cinematografica ed audiovisiva

Aprirà il prossimo 11 ottobre il bando della Regione Veneto che sostiene le imprese di produzione cinematografica e audiovisiva in Veneto per la realizzazione esecutiva delle riprese, la realizzazione tecnica dell’opera e la post-produzione. Previsto un contributo a fondo perduto compreso tra il 20% e il 50% delle spese ammesse, determinato in base al punteggio ottenuto dal progetto candidato. Il contributo massimo per la sezione fiction e animazione è di 200.000 euro per la sezione doc, short e XR è di 30.000 euro.

22/09/2021 Comune di Trento: Contributi a fondo perduto per la riqualificazione o l'avvio di attività imprenditoriali

Dal Comune di Trento un contributo a fondo perduto fino a 14.000 euro per la riqualificazione delle attività economiche presenti del territorio comunale o per l'avvio di nuove imprese. Agevolate le attività di somministrazione al pubblico, commerciali in forma ambulante e al dettaglio, artigianali, agrituristiche e le palestre e centri sportivi al chiuso.

21/09/2021 Regione Lazio: Contributi a fondo perduto per diagnosi digitale

Dalla Regione Lazio un voucher in favore delle pmi laziali per finanziare l'acquisizione di una Diagnosi Digitale che le renda consapevoli dei vantaggi di investire nella digitalizzazione della propria impresa. Previsto un contributo a fondo perduto del 70% delle spese ammissibili e fino all’ importo massimo di 15.000,00 euro