Camera di Commercio Forlì-Cesena e Rimini: Contributi a fondo perduto per la partecipazione a fiere all'estero 2020

La Camera di Commercio di Forlì-Cesena e Rimini ha pubblicato un bando finalizzato alla concessione di contributi a fondo perduto, in favore delle micro, piccole e medie imprese situate nelle province di Forlì-Cesena e Rimini, per la partecipazione a fiere all'estero.

Chi può richiedere il contributo a fondo perduto

Possono fare richiesta di contributo le micro, piccole e medie imprese aventi sede legale e/o unità locali operative nelle province di Forlì-Cesena e Rimini.

Cosa finanzia il bando 

Il bando finanzia le spese sostenute per la partecipazione diretta a fiere organizzate esclusivamente all'estero (non sono ammissibili le manifestazioni svolte nella Repubblica di San Marino) nel periodo ricompreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2020.

Quali sono le spese ammissibili 

Sono ammissibili a contributo le seguenti spese:

  • Noleggio ed allestimento dell'area espositiva (compresi gli eventuali servizi e forniture opzionali quali energia elettrica, pulizia spazio espositivo, assicurazioni obbligatorie etc..)
  • Hostess e interpretariato;
  • Trasporto materiali e prodotti, compresa l'assicurazione.

Misura del contributo a fondo perduto 

Il bando prevede la concessione di un contributo a fondo perduto del 50 % delle spese ammesse fino a un massimo di :

  • 1.500,00 euro per la partecipazione a fiere UE;
  • 3.000,00 euro per la partecipazione a fiere extra UE.

Quando presentare domanda  

E' possibile presentare domanda di contributo, esclusivamente in via telematica, a partire dalle ore 9.00 del 20 gennaio e fino alle ore 21.00 del 20 marzo 2020.

Per approfondire leggi la nostra scheda light

 

Potrebbe interessarti anche...
Le micro, piccole e medie imprese di Forlì-Cesena e Rimini possono beneficiare di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese sostenute per l’installazione di sistemi di sicurezza.
Guarda le altre notizie di Finanza agevolata
Esclamativa 18/06/2024 CCIAA Brescia: Contributi per servizi e consulenze di sostenibilità ambientale

Nuovo bando della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Brescia a favore delle micro, piccole e medie imprese bresciane operanti in tutti i settori economici per contributi diretti all'acquisizione di servizi e di consulenze specialistiche in tema di sostenibilità ambientale.

Il contributo è concedibile nella misura del 50% del costo sostenuto fino ad un contributo massimo per ogni impresa di € 5.000.

Esclamativa 17/06/2024 CCIAA Treviso-Belluno: Contributi a fondo perduto per la doppia transizione digitale ed ecologica

La Camera di Commercio di Treviso-Belluno intende rafforzare la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle MPMI, di tutti i settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione ed efficientamento energetico finalizzate anche alla transizione ecologica del tessuto produttivo. 

L’intensità del contributo a fondo perduto è pari al 50% della spesa sostenuta ed effettivamente ammissibile fino ad un massimo di 35.000,00 euro di contributo.

Esclamativa 14/06/2024 CCIAA Bologna: Contributi a fondo perduto per la digitalizzazione

La Camera di commercio di Bologna ha pubblicato un nuovo bando per promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented volti a sostenere la transizione ecologica del tessuto produttivo.

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributi a fondo perduto, del 50% delle spese ammissibili e fino ad un massimo di 10.000,00 euro di contributo.