Sicurezza

La Camera di commercio di Mantova attraverso questo Bando intende promuovere la cultura di impresa attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in termini di sicurezza informatica implementate dalle MPMI mantovane.

Previsto un contributo massimo di 8.000,00 euro per azienda, concesso a fondo perduto a copertura del 50% del valore delle spese sostenute e ammissibili. L’importo minimo dell’investimento deve essere pari o superiore a 3.000,00 euro.

Pubblicata da INAIL la data per la pubblicazione delle regole tecniche relative al Bando Isi Inail 2020 che finanzia investimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Il 14 settembre 2021 verranno pubblicate le regole tecniche per l'inoltro della domanda online e date dell'apertura dello sportello informatico.

La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Brescia ha pubblicato il Bando che prevede la concessione di un contributo nella misura del 50% del costo sostenuto fino ad un massimo di importo di 3.000 euro in favore delle imprese bresciane per incentivare e promuovere la sensibilità per i temi ambientali, green economy e sicurezza.

La Camera di Commercio di Pisa ha pubblicato il Bando Ripartenza – Pisa 2021 che prevede un contributo a fondo perduto del 50% e dell’importo massimo di 5.000 euro con l’obiettivo di sostenere nella ripartenza, a seguito dell’emergenza sanitaria, le imprese pisane e promuovere la sicurezza e l’utilizzo delle tecnologie digitali nei diversi settori produttivi.

Aprirà il 1° aprile 2021 il Fondo Sicurezza della Camera di Commercio di Modena, rivolto alle imprese della provincia di Modena che intendono dotarsi di sistemi di sicurezza, per affrontare il problema della microcriminalità. Previsto un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese sostenute.

Pubblicato da INAIL il calendario per la presentazione delle domande di contributo a fondo perduto a valere sul Bando ISI INAIL 2020 che finanzia investimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Dal 1° giugno al 15 luglio 2021 aprirà la procedura informatica per la compilazione delle domande di contributo. Dal 20 luglio 2021 sarà possibile acquisire il codice identificativo per l'inoltro della domanda.

Dal 14 al 25 gennaio 2021 le imprese potranno accedere allo sportello informatico del Bando ISI INAIL Agricoltura, incentivo che finanzia gli investimenti delle imprese del settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Il 28 gennaio 2021 è previsto l'invio telematico delle domande.

Entro il 26 febbraio 2021 saranno rese note le date di apertura e chiusura della procedura informatica di presentazione delle domande per i contributi a fondo perduto, fino al 65%, erogati da INAIL per interventi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

La Camera di Commercio di Ferrara ha pubblicato un bando per la concessione di contributi a fondo perduto a sostegno della ripartenza in sicurezza delle imprese ferraresi dopo l’ emergenza COVID-19. Agevolati i costi che le imprese hanno dovuto affrontare per il rispetto di nuove regole imposte per la sicurezza dei lavoratori, dei clienti e dei fornitori dell'impresa, al fine di prevenire una nuova esplosione del contagio.

Previsto un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 5.000 euro.

La Camera di Commercio Romagna-Forlì-Cesena e Rimini ha pubblicato il Bando per la ripresa delle attività in sicurezza a seguito dell’emergenza COVID-19, per supportare la domanda di sicurezza sul lavoro da parte delle imprese e sostenere il cambiamento dei modelli di business e organizzativi imposto dal COVID-19. 

Previsto un contributo a fondo perduto dell'importo massimo di 3.000 euro.

Dalla Camera di Commercio di Parma un bando per interventi finalizzati alla gestione dell’emergenza Covid-19 e alla ripartenza dell' attività aziendale.

Domande al via dall' 8 settembre 2020.

Previsto un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 5.000 euro.

La Camera di Commercio di Padova ha pubblicato il "Bando per l'assegnazione di contributi alle imprese per l'acquisto e l'installazione di sistemi di sicurezza - Anno 2020" al fine di sostenere, mediante la concessione di un contributo a fondo perduto, le micro, piccole e medie imprese padovane nella prevenzione e nel contrasto della microcriminalità.

Previsto un contributo a fondo perduto fino a 2.500 euro.

La Camera di Commercio di Ravenna ha pubblicato il "Bando per la ripartenza in sicurezza del settore turismo - Anno 2020" con l'obiettivo di sostenere le imprese turistiche, protagoniste di un settore fondamentale per l’economia del territorio e particolarmente colpito dall’emergenza sanitaria del COVID-19.

Previsto un contributo a fondo perduto del 60% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di euro 5.000.

La Camera di Commercio di Brescia ha pubblicato il bando “Safe and Clean” allo scopo di sostenere le pmi bresciane del settore della ricettività turistica, fortemente colpite dall’emergenza sanitaria dovuta all'epidemia di Covid-19.

Previsto un contributo a fondo perduto del 50% delle spese sostenute, fino ad un massimo di 5.000 euro.

La Camera di Commercio di Piacenza ha pubblicato un bando per la concessione di un contributo a fondo perduto del 70%, fino ad un massimo di 3.000 euro, delle spese sostenute dalle imprese piacentine per la messa in sicurezza dei locali dove si svolge l’attività di impresa , finalizzata alla prevenzione ed alla esclusione del rischio di contagio del virus Covid-19.

 

 

Dalle Camere di Commercio lombarde e Regione Lombardia un bando in favore delle delle micro e piccole imprese lombarde che sono state oggetto della chiusura obbligatoria imposta per effetto dell'emergenza epidemiologica COVID-19.

Previsto un contributo a fondo perduto del 60% per le piccole imprese e del 70% per le micro imprese, fino ad un massimo di 25.000 euro, per interventi finalizzati a garantire la ripresa in sicurezza per lavoratori, clienti e fornitori.

La Camera di Commercio di Bologna ha pubblicato un bando finalizzato a finanziare le imprese dell'area metropolitana di Bologna, che hanno dovuto sostenere i costi per la ripartenza in sicurezza dopo l'emergenza epidemiologica causata dal COVID-19.

Previsto un contributo a fondo perduto del 50%, fino ad un massimo di 10.000 € a beneficiario.

Domande al via dal 15 giugno 2020 fino ad esaurimento dei fondi stanziati.

 

L'Inail ha deciso di posticipare l'avvio della procedura di assegnazione del Bando ISI Inail 2019. Il nuovo calendario sarà pubblicato entro il 31 maggio 2020. Sospensione dal 23 al 15 aprile 2020 anche dei termini amministrativi previsti dai bandi Isi precedenti. Restano invariate le modalità di partecipazione.

Inail ha reso note le scadenze delle varie fasi della procedura prevista per la partecipazione al Bando ISI Inail 2019.

Dal 2 marzo al 31 marzo 2020 le imprese della provincia di Modena possono contare su un contributo a fondo perduto fino al 50 % per l'acquisto di sistemi di sicurezza.

Entro il 31 gennaio 2020 saranno rese note le date di apertura e chiusura della procedura informatica di presentazione delle domande per i contributi a fondo perduto, fino al 65%, erogati da INAIL per interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
Le micro, piccole e medie imprese di Forlì-Cesena e Rimini possono beneficiare di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese sostenute per l’installazione di sistemi di sicurezza.
Fino al 15 novembre 2019 le imprese padovane possono fare richiesta di un contributo a fondo perduto a valere su una delle linee di intervento del bando, finalizzate al miglioramento della competitività delle imprese.

Fino al 15 novembre 2019 le imprese padovane possono beneficiare di un contributo a fondo perduto per l’acquisto e l’installazione di sistemi di sicurezza.

Dal 13 gennaio al 31 gennaio 2020 le imprese pavesi potranno beneficiare di un contributo a fondo perduto fino a 15.000 euro per investimenti innovativi, di ammodernamento o di eco-innovazione. 
Filtra per