Contributi a fondo perduto per la promozione e commercializzazione di prodotti e servizi del settore turistico emiliano-romagnolo

La Regione Emilia Romagna finanzia, attraverso la concessione di contributi a fondo perduto fino al 35% delle spese sostenute, progetti finalizzati alla promozione e commercializzazione di prodotti e servizi del settore turistico emiliano-romagnolo.

Per poter beneficiare del contributo le imprese turistiche, singole o in forma associata, devono partecipare al Programma di promozione e commercializzazione della Destinazione Turistica (DT) di riferimento, tramite il versamento della quota prevista dalla medesima DT di riferimento.

Nel caso specifico di imprese che operano nel territorio della provincia di Modena, è importante sapere quanto segue:

  • Le imprese che presentano un progetto relativo esclusivamente a prodotti turistici previsti dalla specifica Convenzione sottoscritta tra Città Metropolitana di Bologna e Provincia di Modena, per poter presentare domanda di contributo, devono partecipare al Programma di promo-commercializzazione della Destinazione Turistica Bologna Metropolitana;
  • Le imprese che presentano un progetto relativo esclusivamente a prodotti turistici non previsti dalla suddetta convenzione, per poter presentare domanda di contributo, devono partecipare al Progetto di valorizzazione e sviluppo dei prodotti tematici trasversali di interesse regionale di APT Servizi s.r.l.
  • Le imprese che presentano un progetto relativo a prodotti rientranti solo in parte nella convenzione, per poter presentare domanda di contributo, potranno valutare a propria discrezione, anche sulla base del prodotto prevalente, a quale delle due programmazioni partecipare. Rimane comunque possibile, qualora se ne ravvisi l’opportunità, partecipare ad entrambe le programmazioni.

I progetti presentati non potranno essere di importo inferiore a 50 mila euro e superiore a 200 mila euro.
La percentuale di contributo concesso varia da un minimo del 20% delle spese ammesse, che dovranno essere strettamente connesse al progetto di promo-commercializzazione, fino ad un massimo del 35%, in relazione al punteggio assegnato al progetto candidato.
I contributi, concessi a fondo perduto, non sono cumulabili con altri contributi pubblici. Il bando è aperto e le domande di contributo dovranno essere inviate, tramite PEC, entro e non oltre il 31 ottobre 2019.

Guarda le altre notizie di Finanza agevolata
25/09/2020 Contributi a fondo perduto per le attività di vendita di beni e servizi dei centri storici

Tra i provvedimenti del Decreto Agosto, in arrivo anche nuovi contributi a fondo perduto  per le attività di vendita di beni e servizi dei centri storici che abbiamo registrato un calo del fatturato nel mese di giugno 2020. Il beneficio è calcolato in percentuale sull'ammontare del calo di fatturato.

 

 

25/09/2020 Contributi a fondo perduto per la filiera della ristorazione

Tra i provvedimenti del Decreto Agosto, in arrivo nuovi contributi a fondo perduto per l'acquisto di beni alimentari in favore delle imprese della filiera della ristorazione che abbiamo registrato un calo del fatturato nei mesi da marzo a giugno 2020. 

24/09/2020 Bonus ristrutturazioni alberghi, agriturismi, strutture termali e ricettive all'aperto

Reintrodotto con il Decreto Agosto il Bonus per la riqualificazione e il miglioramento di alberghi, agriturismi, strutture termali e strutture ricettive all'aria aperta.

Previsto un credito d'imposta del 65% delle spese sostenute nel 2020 e 2021, liquidato in un'unica soluzione e utilizzabile esclusivamente in compensazione.