Bando ISI INAIL Agricoltura: Pubblicate le regole per accedere allo sportello telematico

Dal 14 gennaio e fino al 25 gennaio 2021, le imprese che hanno raggiunto o superato il punteggio soglia richiesto per la presentazione della domanda di contributo a valere sul Bando ISI INAIL Agricoltura ed hanno salvato definitivamente la propria domanda e acquisito il codice identificativo, possono accedere allo sportello informatico e iniziare la procedura di registrazioneLe aziende che avranno portato a termine correttamente la fase di registrazione potranno effettuare l’inoltro della domanda, previsto per il 28 gennaio 2021.

Chi può richiedere il contributo a fondo perduto 

Possono fare richiesta di contributo le microimprese e le piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli.

Cosa finanzia il contributo a fondo perduto 

Il bando finanzia progetti di acquisto o noleggio con patto di acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro, caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Previsti due Assi di finanziamento:

  1. Asse dedicato alla generalità delle imprese agricole, per cui sono stati stanziati 53 dei 65 milioni destinati alla misura;

  2. Asse dedicato agli imprenditori giovani agricoltori, organizzati anche in forma societaria, che conta sui rimanenti 12 milioni di euro.

Le imprese possono presentare una sola domanda in una sola regione o provincia autonoma e per un solo asse di finanziamento.

Misura del contributo a fondo perduto 

Prevista la concessione di un contributo a fondo perduto del:

40% per i soggetti beneficiari dell’Asse dedicato alla generalità delle imprese agricole;
50% per i soggetti beneficiari dell’Asse dedicato agli imprenditori giovani agricoltori;

fino ad un massimo di contributo di 60.000 euro ed un minimo di 1.000 euro.

 

Guarda le altre notizie di Finanza agevolata
22/09/2022 Contributi a fondo perduto alle imprese liguri per macchinari, opere edili e impiantistiche e consulenze

Dal 27 settembre 2022 sarà possibile presentare domanda per richiedere un contributo a fondo perduto per l'acquisto di macchinari, consulenze e per finanziare opere edili e impiantistiche finalizzate al miglioramento della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Previsto un contributo del 50% delle spese ammissibili e dell'importo massimo concedibile di 100.000 euro, in favore delle imprese liguri.

12/09/2022 Al via dal 17 novembre 2022 l'incentivo del Mise Green New Deal per la transizione ecologica e circolare italiana

Dal 17 novembre 2022 aprirà lo sportello per la presentazione delle domande di contributo a valere sulla misura del Mise Green New Deal, finanzia progetti di ricerca, sviluppo e innovazione per la transizione ecologica e circolare.

12/09/2022 MIPAAF: Contributi a fondo perduto per ristorazione, pasticceria e gelateria

Dal Ministero delle Politiche Agrciole Alimentari e Forestali (Mipaaf) una misura finalizzata a promuovere e sostenere le imprese di eccellenza nei settori della ristorazione e della pasticceria e gelateria e a valorizzare il patrimonio agroalimentare ed enogastronomico italiano mediante la concessione e l'erogazione dei contributi a fronte di investimenti in macchinari professionali e altri beni strumentali durevoli.