Bando ISI INAIL

È stato pubblicato il Bando Isi Inail 2023, con cui si vuole incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza sul lavoro ed incentivare le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti e, in concomitanza, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Continua a leggere per scoprire le date per partecipare al Bando Isi Inail 2024

 

Perchè partecipare al webinar?

  • Perchè è strategicamente vantaggioso conoscere il Bando Inail che prevede un contributo a fondo perduto molto alto e quest'anno ha a disposizione maggiori risorse;
  • Perchè potrai porre quesiti al relatore sugli aspetti che non ti sono chiari;
  • Perchè la partecipazione al webinar ti darà diritto ad una prima consulenza gratuita per valutare insieme ad uno dei nostri consulenti come finanziare i tuoi progetti di investimento.

Ne parleremo con Anna Maria Martinelli, co-founder di Esclamativa Srl, nel webinar gratuito di giovedì 18 gennaio 2024, ore 12:00.

Con una dote di ben 508,4 milioni di euro è stato pubblicato l'edizione 2023 del Bando ISI di INAIL.

L'incentivo, alla sua quattordicesima edizione, ha supportato il sistema produttivo erogando 3,5 miliardi di euro a fondo perduto per finanziare progetti volti al miglioramento delle condizioni della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Introdotte numerore novità, tra le quali la rimodulazione dei cinque assi di finanziamento previsti dall'incentivo.

È di 333 milioni lo stanziamento di Inail per il Bando ISI Inail 2022, misura che finanzia progetti di miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

La misura prevede 5 assi di finanziamento per altrettante tipologie di progetti di investimento. L'incentivo consiste in un contributo a fondo perduto fino a 130.000 euro per i progetti che rientrano negli assi 1, 2 e 3, di 50.000 euro per i progetti appartenenti all'asse 4 e di 60.000 euro per i progetti appartenenti all'asse 5.

 

Inail ha pubblicato il calendario che riporta le scadenze delle diverse fasi della procedura di presentazione e invio delle domande per il Bando ISI Inail 2021.

L'incentivo finanzia le imprese di tutti i settori, che intendono realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori, e le imprese agricole, che vogliono acquistare nuovi macchinari e attrezzature di lavoro, innovative e in grado di abbattere le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità globali e ridurre il livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

 

Dal 26 febbraio al 7 marzo 2022 saranno rese note le date di apertura e chiusura della procedura informatica di presentazione delle domande per i contributi a fondo perduto, fino al 65%, erogati da INAIL, in favore delle imprese che realizzino interventi volti al miglioramento dei livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro

Finanziate anche le micro e piccole imprese agricole per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature.

Pubblicata da INAIL la data per la pubblicazione delle regole tecniche relative al Bando Isi Inail 2020 che finanzia investimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Il 14 settembre 2021 verranno pubblicate le regole tecniche per l'inoltro della domanda online e date dell'apertura dello sportello informatico.

Pubblicato da INAIL il calendario per la presentazione delle domande di contributo a fondo perduto a valere sul Bando ISI INAIL 2020 che finanzia investimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Dal 1° giugno al 15 luglio 2021 aprirà la procedura informatica per la compilazione delle domande di contributo. Dal 20 luglio 2021 sarà possibile acquisire il codice identificativo per l'inoltro della domanda.

Entro il 26 febbraio 2021 saranno rese note le date di apertura e chiusura della procedura informatica di presentazione delle domande per i contributi a fondo perduto, fino al 65%, erogati da INAIL per interventi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Filtra per